Questo sito utilizza i cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Politica sui cookie. Se per te va bene, continua a navigare. x
Accesso richiesto
Attenzione

Per accedere a quest’area è necessario effettuare la login al portale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia.

Buona navigazione.

Offerta formativa dell’ordine

In quest’area sono presenti tutti gli eventi formativi a cui gli ingegneri possono partecipare.
Utilizza i filtri per trovare facilmente i corsi di tuo interesse.

16

Agosto

23:55 - 24:55 

30 crediti
30 ore

corso

SITO UP FORMAZIONE Iscrizioni: 22 Mar 2021 - 15 Ago 2021
ENGLISH FOR ENGINEERS - LIVELLI A1 e A2
TEST DI LIVELLO DA EFFETTUARSI ENTRO IL 15 AGOSTO 2021.

È fondamentale indicare nel nome azienda ORDINE INGEGNERI BRESCIA – vedasi istruzioni riportate in fondo a questa locandina.

È necessario iscriversi prima nel portale della formazione e poi effettuare il test di livello.

IN BASE ALLE CLASSI FORMATE SI FORNIRANNO SUCCESSIVAMENTE I CALENDARI
+ leggi tutto

07

Settembre

09:00 - 13:00 

4 crediti
4 ore

corso di aggiornamento

GotoMeeting online Iscrizioni: 23 Giu 2021 - 05 Set 2021
AGG. PREV. INCENDI_ALIMENTAZIONI IDRICHE ANTINCENDIO DEI SISTEMI MANUALI ED AUTOMATICI DI CONTROLLO ED ESTINZIONE INCENDI A BASE ACQUA SECONDO LA UNI EN 12845 Ed.2020.LOCALI DESTINATI AD OSPITARE I GRUPPI POMPAGGIO ANTINCENDIO SECONDO LA UNI 11292 Ed.2019
Corso valido ai fini dell’aggiornamento in materia di prevenzione incendi, di cui all’art. 7 del D.M. 5/08/2011, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno ex D.Lgs. 139/2006.

PROGRAMMA:

8.45 ACCESSO PARTECIPANTI ALLA PIATTAFORMA E RILEVAZIONE PRESENZE
9.00 INIZIO LAVORI

Il corso intende fornire ai progettisti gli strumenti per poter valutare correttamente le scelte di un’alimentazione idrica antincendio e dei sistemi di pompaggio antincendio secondo la norma UNI EN 12845 Edizione 2020, avvalendosi anche delle istruzioni complementari indicate nella norma UNI/TR 11438 Edizione 2016, e per definire le caratteristiche dei locali tecnici atti ad ospitare i gruppi di pompaggio antincendio in accordo alla UNI 11292 Edizione 2019.

Richiami alla protezione contro l’incendio nel D.M. del 03-08-2015 modificato dal D.M. 18-10-2019
(“CODICE P.I.”) e la specifica di progetto.
Richiami alle alimentazione dei sistemi antincendio a base acqua nel D.M. 20-12-2012 e la specifica di progetto.
Norme tecniche di riferimento.
Analisi generale delle alimentazioni idriche antincendio indicate nella UNI EN 12845 Ed. 2020.
Analisi dei criteri di progettazione delle alimentazioni da pubblico acquedotto indicati nella UNI EN 12845 Ed. 2020.
Analisi dei criteri di progettazione dei sistemi di pompaggio antincendio indicati nella UNI EN 12845 Ed. 2020.
Selezione e scelta delle pompe: tipologie consentite e selezione delle prestazioni con particolare riferimento all'analisi della curva caratteristica dell'impianto e della pompa, NPSH disponibile ed NPSH richiesto dalla pompa.
Analisi generale della UNI/TR 11438 Ed. 2016 che fornisce le istruzioni complementari per l’applicazione della UNI EN 12845 relativamente ai gruppi di pompaggio antincendio.
Caratteristiche dei locali tecnici atti ad ospitare le stazioni di pompaggio antincendio in accordo alla UNI 11292 Ed. 2019

TEST FINALE DI VALUTAZIONE APPRENDIMENTO*
13.00 FINE LAVORI

*MEZZ’ORA PRIMA DEL TERMINE DEL CORSO VERRÀ TRASMESSO IL TEST DI VALUTAZIONE APPRENDIMENTO CHE ANDRÀ RITRASMESSO ENTRO 30 MINUTI A ORGANIZZAZIONE@ORDINEINGEGNERI.BS.IT COMPILATO E SOTTOSCRITTO, PENA LA NON ATTRIBUZIONE DEI CFP E ORE DI AGGIORNAMENTO.





+ leggi tutto

09

Settembre

09:00 - 13:00 

4 crediti
4 ore

corso di aggiornamento

GoToMeeting on line Iscrizioni: 23 Giu 2021 - 07 Set 2021
AGG. PREV. INCENDI_I SISTEMI ANTINCENDIO MANUALI COSTITUITI DA RETI IDRANTI E/O NASPI ANTINCENDIO IN ACCORDO ALLA UNI 10779 EDIZIONE 2021 (“SISTEMI TIPO AD UMIDO”) E SECONDO LA UNI/ TS 11559 DEL 2014 (“SISTEMI TIPO A SECCO”)
Corso valido ai fini dell’aggiornamento in materia di prevenzione incendi, di cui all’art. 7 del D.M. 5/08/2011, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno ex D.Lgs. 139/2006.

PROGRAMMA:

8.45 ACCESSO PARTECIPANTI ALLA PIATTAFORMA E RILEVAZIONE PRESENZE
9.00 INIZIO LAVORI

Il corso intende illustrare la norma UNI 10779 Edizione 2021 (“sistemi tipo ad umido”). Verranno analizzati, oltre agli aspetti già presenti anche nelle edizioni precedenti, anche le novità introdotte nell'Edizione 2021. Verrà infine analizzata la UNI/TS 11559 Edizione 2014 relativamente ai “sistemi tipo a secco”.

Richiami alla protezione contro l’incendio nel D.M. del 03-08-2015 modificato dal D.M. 18-10-2019 (“Codice P.I.”) e la specifica di progetto.
Richiami alle reti idranti e/o naspi nel D.M. 20-12-2012 e la specifica di progetto.
Le norme tecniche di riferimento.
Analisi delle novità introdotte nella UNI 10779 Ed. 2021.
Analisi dei criteri di progettazione delle reti idranti e/o naspi antincendio secondo la UNI 10779 Ed. 2021.
Analisi dei criteri di progettazione delle reti idranti antincendio di tipo a secco presenti nella UNI/TS 11559 Ed. 2014.


TEST FINALE DI VALUTAZIONE APPRENDIMENTO*
13.00 FINE LAVORI

*MEZZ’ORA PRIMA DEL TERMINE DEL CORSO VERRÀ TRASMESSO IL TEST DI VALUTAZIONE APPRENDIMENTO CHE ANDRÀ RITRASMESSO ENTRO 30 MINUTI A ORGANIZZAZIONE@ORDINEINGEGNERI.BS.IT COMPILATO E SOTTOSCRITTO, PENA LA NON ATTRIBUZIONE DEI CFP E ORE DI AGGIORNAMENTO.





+ leggi tutto

15

Settembre

14:00 - 18:00 

4 crediti
4 ore

seminario

WEBINAR ON LINE Iscrizioni: 20 Lug 2021 - 13 Set 2021
IMPERMEABILIZZAZIONI: PROBLEMATICHE RESPONSABILITA’ E CRITERI GENERALI DI BUONA ESECUZIONE
Il corso intende rispondere alle esigenze continue di formazione, in particolare dei Colleghi che, nell’attività di progettazione, direzione lavori, contenzioso o consulenza tecnica, si trovano ad affrontare le più diffuse “criticità” legate al mondo delle impermeabilizzazioni.
Nell’incontro sarà fornita una prima descrizione e caratterizzazione della problematica nelle sue forme più comuni e riscontrabili, trattando in maniera specifica alcuni singoli argomenti analizzandone le specifiche caratteristiche, le criticità ed i possibili metodi risolutivi.

OBIETTIVO DEL CORSO:

Fornire le nozioni specialistiche legate alle criticità in oggetto. Nello svolgimento del corso di formazione saranno illustrate:
- le principali criticità e le più comuni problematiche
- le regole di buona tecnica per una corretta realizzazione
- alcune delle metodologie risolutive

PROGRAMMA:

14.00 Inizio lavori

Presentazione
Ing. Giovanni Moreschi: Commissione Ingegneria Forense dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia

Argomenti:

Ore 14.15 Prima parte seminario:

- Contenzioso riguardante i sistemi impermeabili, dati statistici e responsabilità;
- Cenni riguardanti il mercato italiano delle membrane prefabbricate impermeabili ed i prodotti più utilizzati;
- Il prodotto “membrana impermeabile prefabbricata”, con particolare riferimento alle membrane in bitume polimero, che rappresentano circa il 95% del mercato
- La conformità di un sistema impermeabile “alla regola dell’arte” e le caratteristiche minimali dei prodotti utilizzati, secondo le indicazioni riportate nel Codice di Pratica IGLAE (Istituto per la Garanzia dei Lavori Affini all’Edilizia - ambito ANCE) e nelle Normative UNI di riferimento;
- Il concetto di “copertura”, la sua funzionalità, limiti riguardanti la garanzia e l’assicurabilità per la tenuta idraulica;
- Progettare un sistema impermeabile secondo la regola dell’arte, utilizzando il Codice di Pratica IGLAE 2019, riveduto e corretto, secondo le indicazioni riportate nelle ultime norme UNI;
- Analisi dei principali errori progettuali ed esecutivi e proposta di soluzioni corrette.

Ore 16.00
Seconda parte seminario:
- La mescola delle membrane e l’armatura; corretta scelta in funzione della destinazione d’uso della copertura ed analisi dei principali errori progettuali derivanti da scelte errate;
- La corretta sequenza, direzione di posa e stabilizzazione/vincolo degli elementi e strati in un sistema impermeabile ed analisi dei principali errori progettuali derivanti da scelte errate;
- Le principali patologie e anomalie presenti sui sistemi impermeabili, cause ed effetti;
- Progettazione ed esecuzione dei principali particolari esecutivi presenti su una copertura continua; confronto tra soluzioni sbagliate e corrette;
- Individuazione di false infiltrazioni causate da scelte sbagliate riguardanti solai e vespai;
- L’azione di vento e grandine sui sistemi impermeabili;
- Corretta realizzazione di protezioni drenanti delle impermeabilizzazioni delle pareti contro terra;
- La manutenzione dei sistemi impermeabili in corso d’esercizio;
- Metodologie di collaudo di un sistema impermeabile e ricerca di eventuali infiltrazioni presenti sulla copertura in corso d’esercizio.

Ore 18.00 Dibattito e chiusura seminario.

+ leggi tutto

21

Settembre

14:00 - 18:00 

4 crediti
4 ore

corso di aggiornamento

GoToMeeting on line Iscrizioni: 23 Giu 2021 - 19 Set 2021
AGG. PREV. INCENDI_CODICE DI PREVENZIONE INCENDI: PROFILI DI RISCHIO INCENDIO LEGATI ALLA TUTELA DELL’AMBIENTE
Corso valido ai fini dell’aggiornamento in materia di prevenzione incendi, di cui all’art. 7 del D.M. 5/08/2011, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno ex D.Lgs. 139/2006.

PROGRAMMA:

13.45 ACCESSO PARTECIPANTI ALLA PIATTAFORMA E RILEVAZIONE PRESENZE
14.00 INIZIO LAVORI

L’Obiettivo del corso è quello di fornire al professionista antincendio utili elementi per valutare il rischio ambiente in caso di incendio. In particolare, il corso mira a fornire elementi per individuare sia le possibili misure di mitigazione del rischio di danno ambientale derivante da incendio sia i criteri da adottare per mitigare il rischio ambiente.

Inquadramento della Tutela dell’ambiente nell’ambito del nuovo Codice di Prevenzione Incendi.
Collegamenti, richiami ed approfondimenti sul Rischio ambiente derivante da un incendio nell’ambito del D.Lg. 152/2006, nel D.Lgs. 81/2008 e nel D.Lgs. 105/2015.
Individuazione di un “percorso guidato semplificato” per una valutazione del rischio ambientale in caso di incendio con indicazione delle principali strategie efficaci per la tutela dell’ambiente.
Le ripercussioni ed i rischi nelle fasi post-incidentali con attenzione anche ai profili assicurativi.

TEST FINALE DI VALUTAZIONE APPRENDIMENTO*
18.00 FINE LAVORI

+ leggi tutto

24

Settembre

16:00 - 18:00 

2 crediti
2 ore

seminario

presso Parco Comunale “Villa Damioli” – Pisogne Iscrizioni: 22 Lug 2021 - 22 Set 2021
L’attuazione dei PEBA per un mondo senza barriere
PROGRAMMA:

> I Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche: cosa sono e a cosa servono - Prof. Ing. Alberto Arenghi - Associato di Architettura Tecnica e Direttore del Laboratorio Interdipartimentale “brixia accessibility lab” Università degli Studi di Brescia

> La nuova impostazione dei PEBA nelle linee guida di Regione Lombardia – Arch. Armando De Salvatore - CRABA Centro Regionale per l’Accessibilità e il Benessere Ambientale di LEDHA

> Il ruolo delle Province nell’erogazione dei finanziamenti di Regione Lombardia per la predisposizione dei PEBA da parte dei Comuni con popolazione inferiore ai cinquemila abitanti - Arch. Giovan Maria Mazzoli - Settore Edilizia Scolastica e Direzionale Provincia di Brescia

Modera: Riccardo Venchiarutti - Direttore Tbnews Teleboario
+ leggi tutto

12

Ottobre

14:00 - 18:00 

4 crediti
4 ore

corso di aggiornamento

WEBINAR ON LINE Iscrizioni: 28 Lug 2021 - 08 Ott 2021
AGG. CSP/CSE_LA SICUREZZA NELLE GALLERIE DALLA COSTRUZIONE ALLA MANUTENZIONE
EVENTO VALIDO PER L’AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE DEI COORDINATORI PER LA SICUREZZA SECONDO IL DLGS 81/2008 E PER L’AGGIORNAMENTO DI R.S.P.P. ED A.S.P.P., COME DISPOSTO DALL’ART. 32 C.6 D.LGS. 81/08 E DAL PROVVEDIMENTO CONFERENZA STATO-REGIONI 26/01/2006 N. 2407. SI PRECISA CHE IL SEMINARIO NON È RICONOSCIUTO AI FINI DELL’AGGIORNAMENTO PER R.S.P.P. DATORI DI LAVORO.

La proposta del seminario dal titolo “La sicurezza nelle gallerie” nasce e si struttura sulla base di approfondite ricerche sulla gestione della sicurezza in ambienti confinati come la galleria. La classificazione delle gallerie in fase di ostruzione è fondamentale per comprendere come gestire ed organizzare il cantiere. Il seminario percorrerà diversi scenari partendo dalla costruzione delle gallerie stradali ed arrivando alle gallerie idrauliche, ambienti simili con problematiche differenti.

PROGRAMMA:

Ore 13.45 Accesso alla piattaforma dei partecipanti e saluti
Ore 14.00 Inizio lavori

- La gestione della sicurezza nelle gallerie in fase di costruzione
- La classificazione delle gallerie in fase costruttiva e le misure antincendio
- Il fattore umano: procedure attuative e misure di prevenzione durante le fasi di lavoro
- La gestione della sicurezza e delle emergenze nelle gallerie
- Le misure organizzative degli interventi manutentivi in un ambiente confinato
- Cenni a casi studio

Ore 18.00 Fine lavori
+ leggi tutto

28

Ottobre

14:00 - 18:00 

4 crediti
4 ore

corso di aggiornamento

WEBINAR ON LINE Iscrizioni: 28 Lug 2021 - 26 Ott 2021
AGG. CSP/CSE_DALLA SICUREZZA ALL’EMERGENZA IN AMBIENTI CONFINATI: CASI PRATICI
EVENTO VALIDO PER L’AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE DEI COORDINATORI PER LA SICUREZZA SECONDO IL DLGS 81/2008 E PER L’AGGIORNAMENTO DI R.S.P.P. ED A.S.P.P., COME DISPOSTO DALL’ART. 32 C.6 D.LGS. 81/08 E DAL PROVVEDIMENTO CONFERENZA STATO-REGIONI 26/01/2006 N. 2407. SI PRECISA CHE IL SEMINARIO NON È RICONOSCIUTO AI FINI DELL’AGGIORNAMENTO PER R.S.P.P. DATORI DI LAVORO.

La proposta del Seminario nasce e si struttura sulla base di approfondite ricerche sulla gestione della sicurezza in ambienti confinati come gallerie, fognature, etc. La classificazione degli ambienti di lavoro in fase di costruzione/manutenzione è fondamentale per comprendere come gestire ed organizzare il cantiere. Il Seminario percorrerà diversi scenari.

PROGRAMMA:

Ore 13.45 Accesso alla piattaforma dei partecipanti e saluti
Ore 14.00 Inizio lavori

- La classificazione degli ambienti confinati
- Il fattore umano: procedure attuative e misure di prevenzione durante le fasi di lavoro
- Le differenti tipologie di lavoro in ambiente confinato ed i suoi rischi
- La gestione della sicurezza e delle emergenze in galleria e nei pozzi – Casi di studio
- Le misure organizzative degli interventi manutentivi in un ambiente confinato

Ore 18.00 Fine lavori

 
+ leggi tutto