Questo sito utilizza i cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Politica sui cookie. Se per te va bene, continua a navigare. x
Accesso richiesto
Attenzione

Per accedere a quest’area è necessario effettuare la login al portale dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia.

Buona navigazione.

Offerta formativa dell’ordine

In quest’area sono presenti tutti gli eventi formativi a cui gli ingegneri possono partecipare.
Utilizza i filtri per trovare facilmente i corsi di tuo interesse.

23

Novembre

09:00 - 13:00 

3 crediti
4 ore

convegno

Sala Beretta (AIB), Brescia, Via Cefalonia, n° 60 (1° PIANO) Iscrizioni: 08 Nov 2019 - 22 Nov 2019
NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI, CLASSIFICAZIONE DEL RISCHIO, LINEE GUIDA PER I PONTI
Il sistema normativo complessivo nazionale, comprese le Linee Guida per la classificazione del rischio, la verifica di sicurezza e il monitoraggio dei ponti in via di redazione e le recenti Linee Guida sui materiali compositi approvate dal Consiglio Superiore dei LLPP, consentono all’ingegnere strutturista un’ampia scelta di metodologie progettuali; tanto per gli edifici quanto per i ponti.
Nella conversazione saranno discussi i più recenti sviluppi, partendo da NTC 2018 e relativa Circolare, tanto per le nuove costruzioni quanto per quelle esistenti, in cemento armato e precompresso.
Particolare enfasi verrà data all’emergente necessità del controllo di Danno e Operatività; ai problemi relativi ai nodi trave-pilastro delle strutture in cemento armato, problema trascurato in passato; alle questioni relative ai costi di costruzione e ai danni attesi; alle problematiche dei ponti che stanno emergendo con decisione in Italia.

PROGRAMMA:

Ore 8.45 Registrazione dei partecipanti
Ore 9.00 Saluti iniziali: Ing. Carlo Fusari e Prof. Giovanni Plizzari
Ore 9.30 Intervento: Prof. Edoardo Cosenza, Università di Napoli Federico II, Presidente Ordine Ingegneri della provincia di Napoli
Ore 12.45 Dibattito e Conclusioni
Ore 13.00 Fine lavori

Modera: Prof. Fausto Minelli
+ leggi tutto

23

Novembre

09:00 - 13:00 

4 crediti
4 ore

seminario

AUDITORIUM ESEB - VIA DELLA GARZETTA, 51 - BRESCIA Iscrizioni: 12 Nov 2019 - 22 Nov 2019
231 E PRIVACY - TRA OBBLIGHI DI LEGGE E POSSIBILITA' DIGITALI
Le materie inerenti la responsabilità amministrativa ex Dlgs 231/2001 e la protezione dei dati personali ex Regolamento europeo (UE) 2016/679 (noto come GDPR - General Data Protection Regulation) sono di grande attualità. La prima – benché siano oramai già trascorsi diciotto anni dalla entrata in vigore – per motivi legati alle difficoltà di applicazione pratica all’interno delle aziende e per il costante incremento dei cosiddetti reati presupposto; la seconda per la scarsa conoscenza della disciplina da parte degli operatori – il Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali è entrato in vigore da poco più di un anno – e per le difficoltà di implementazione di un modello organizzativo che renda meno traumatica e costosa l’introduzione anche nelle micro, piccole e medie aziende delle specifiche del Regolamento stesso.
Il seminario si pone l’obiettivo di illustrare ai partecipanti le finalità e i principi delle discipline in materia di responsabilità amministrativa e di privacy e propone delle soluzioni digitali che possono agevolare le aziende nell’implementazione di modelli organizzativi che siano compliance con le normative in questione.

PROGRAMMA:

ore 09:00
APERTURA LAVORI
PRIMA PARTE
Servizi e contributi camerali
a favore dell’impresa 4.0
Relatori
Davide Tucci
Francesco Vielmi
C.C.I.A.A. di Brescia
SECONDA PARTE
231 e privacy: tra obblighi di legge
e possibilità digitali
Relatore
Alberto Rivieri
Consulente esperto in materia di responsabilità amministrativa ex Dlgs 231/2001
e componente di Organismi di vigilanza
in numerose aziende
Il Dlgs. 231/2001
? Il DLgs 231/2001 e la responsabilità amministrativa degli enti da reato
? Le modifiche legislative del DLgs 231/2001
? Le diverse famiglie di reati presupposto
? Il modello di organizzazione, gestione e controllo
? Il whistleblowing
? L’organismo di vigilanza
? Le sanzioni
Regolamento (UE) 2016/679
? Il regolamento europeo 2016/679: profili generali sulla normativa in materia di protezione dei dati personali
? Le tipologie di dati e trattamenti
? Il registro dei trattamenti
? L’informativa e il consenso
? I diritti dell’interessato
? I profili soggettivi e le funzioni organizzative, il Data Protection Officer
? La gestione dei data breach
? Le sanzioni
Il Software SQuadra
? SQuadra 231 e implementazione di un Modello di organizzazione, gestione e controllo ex DLgs 231/2001
? SQuadra Privacy e implementazione di Modello organizzativo per la gestione
+ leggi tutto

29

Novembre

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

corso di aggiornamento

SEDE DELL'ORDINE - VIA CEFALONIA, 70 BRESCIA (BS) Iscrizioni: 04 Nov 2019 - 29 Nov 2019
AGG. CSP/CSE: PRESENZA DI LINEE ELETTRICHE IN CANTIERE
EVENTO VALIDO PER L’AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE DEI COORDINATORI PER LA SICUREZZA SECONDO IL DLGS 81/2008 E PER L’AGGIORNAMENTO DI R.S.P.P. ED A.S.P.P., COME DISPOSTO DALL’ART. 32 C.6 D.LGS. 81/08 E DAL PROVVEDIMENTO CONFERENZA STATO-REGIONI 26/01/2006 N. 2407. SI PRECISA CHE IL SEMINARIO NON È RICONOSCIUTO AI FINI DELL’AGGIORNAMENTO PER R.S.P.P. DATORI DI LAVORO.

PROGRAMMA:
Ore 14.15 Registrazione dei partecipanti e saluti

Ore 14.30 Inizio lavori

PROGRAMMA DEL SEMINARIO:

- ILLUSTRAZIONE DEGLI OBIETTIVI
- LEGISLAZIONE RELATIVA AL RISCHIO ELETTRICO RIGUARDANTE LE ATTIVITÀ ELETTRICHE E LE ATTIVITÀ NON ELETTRICHE
- PRESENZA DI LINEE ELETTRICHE IN CANTIERE
- DIBATTITO E CONCLUSIONI

Ore 18.00 Test finale di valutazione apprendimento

Ore 18.30 Fine lavori

+ leggi tutto

30

Novembre

08:45 - 13:00 

3 crediti
4 ore

convegno

Sala Beretta (AIB) Via Cefalonia n. 60, 1° piano Iscrizioni: 15 Nov 2019 - 30 Nov 2019
FUTURO DELLA PREVENZIONE INCENDI: VANTAGGI DEL “CODICE” PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE E SCENARI DI FUTURE EVOLUZIONI NORMATIVE
Seminario valido ai fini dell’aggiornamento in materia di prevenzione incendi, di cui all’art. 7 del D.M. 5/08/2011, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno ex D.Lgs. 139/2006.

PROGRAMMA:

Ore 8.45 Inizio rilevazione presenze

Ore 9.00 Saluti istituzionali
- Carlo Fusari, Presidente Ordine Ingegneri della provincia di Brescia
- Armando Zambrano, Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri
- Augusto Allegrini, Presidente Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Lombardia – C.R.O.I.L.
- Natalia Restuccia, Comandante Vigili del Fuoco della provincia di Brescia

Ore 9.15 Inizio lavori
- Marco Cavriani, Direttore Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica – Corpo Nazionale Vigili del Fuoco
Il Codice di Prevenzione Incendi e le sue recenti modifiche, in particolare per le attività produttive
- Gaetano Fede, Consigliere CNI, responsabile area Sicurezza e Prevenzione Incendi
Codice di Prevenzione Incendi: gli ingegneri esprimono giudizi e prospettive. Il sondaggio effettuato dal Centro Studi del CNI
- Marco Di Felice, componente del GdL Sicurezza del CNI
Linea guida per le prestazioni di ingegneria antincendio
- Roberto Orvieto, consigliere CNI – Esperto in FSE
Il Codice di Prevenzione Incendi e la Fire Safety Engineering: due casi pratici

Ore 13.00 Fine lavori
+ leggi tutto

02

Dicembre

14:15 - 17:30 

3 crediti
3 ore

seminario

ORDINE DEGLI INGEGNERI - Via Cefalonia, n° 70 – Crystal Palace 11° piano Iscrizioni: 04 Ott 2019 - 01 Dic 2019
DIGITAL TRANSFORMATION - un approccio strategico all’innovazione radicale
PRESENTAZIONE
La trasformazione digitale è uno dei temi dominanti dell’attuale momento economico. In termini generali,
può essere definita come l’utilizzo di tecnologie avanzate per realizzare innovazioni radicali, in grado di
generare valore per l’azienda, per il mercato e per la società. Il ruolo delle tecnologie dell’informazione
subisce una sostanziale evoluzione, da strumento di servizio per migliorare i processi aziendali, a motore
dello sviluppo e leva per sostenere la competitività.
Il primo passo verso la trasformazione digitale è comprendere che cosa significa, quali sono i prerequisiti
per avviare progetti concreti e quali le regole per gestirne in modo efficace gli sviluppi. La trasformazione
digitale non è un fenomeno semplicemente tecnologico, ma coinvolge profondamente la visione globale
dell’impresa e la definizione del proprio ruolo nel contesto economico e sociale.
Il seminario, dopo un’introduzione ai concetti di base della materia, propone alcune riflessioni sui temi
fondamentali per governare le tecnologie digitali e sfruttarle con successo per sviluppare nuovi modelli di
business. Si rivolge a professionisti, consulenti e manager direttamente o indirettamente coinvolti in
progetti innovativi, in ogni settore dell’ingegneria.

PROGRAMMA:

Ore 14:15: Registrazione partecipanti

Ore 14:30: inizio lavori

? La trasformazione digitale: concetti di base, una definizione
? Le opportunità: le tecnologie, i campi applicativi, esempi e casi aziendali
? Gestire il processo: la governance, le risorse, il modello di delivery, il cambiamento, la valutazione dei
risultati
? La digital transformation roadmap: i prerequisiti, l’analisi strategica, gli obiettivi, l’azione

Ore 17:00-17.30: Dibattito con i partecipanti – Fine lavori
+ leggi tutto

09

Dicembre

14:15 - 18:30 

4 crediti
4 ore

seminario

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia Iscrizioni: 14 Nov 2019 - 08 Dic 2019
LA MOTIVAZIONE COME LEVA PER LA GESTIONE DELLE PERSONE
Seminario volto agli Ingegneri iscritti all’Albo, nello specifico ai manager, capi responsabili che desiderano competenze di leadership per meglio motivare le persone alla realizzazione degli obiettivi imprenditoriali in linea con gli attuali modelli di organizzazione e gestione. l Risk Management e la nuova ISO 31000:2018.

PROGRAMMA:

Ore 14.15 Registrazione dei partecipanti
Ore 14.30 Presentazione e saluti

> LEADERSHIP E MOTIVAZIONE NELLE NORME ISO E NEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231
> RUOLI DI COMANDO: DIFFERENZE TRA COMPETENZE MANAGERIALI E COMPETENZE GESTIONALI
> MOTIVAZIONE E OBIETTIVI D’IMPRESA
> LEADERSHIP QUALE LEVA STRATEGICA PER OTTENERE OBIETTIVI FINANZIARI, ECONOMICI E DI SICUREZZA NELL’IMPRESA

Ore 18.00 Dibattito e Conclusioni
Ore 18.30 Fine lavori
+ leggi tutto

09

Dicembre

16:00 - 19:00 

2 crediti
3 ore

seminario

Ordine Ingegneri della Provincia di Brescia Iscrizioni: 17 Ott 2019 - 08 Dic 2019
START UP E SOCIETA' DI INGEGNERIA : Gli adempimenti societari al registro delle imprese. Il fascicolo informatico di impresa

PROGRAMMA :

ore 16:00 Registrazione dei presenti

ore 16:15 Saluti istituzionali – Ippolita Chiarolini, consigliere segretario Ordine Ingegneri della provincia di Brescia

ore 16:30 Inizio dei lavori
- gli adempimenti al registro delle imprese delle società di ingegneria;
- modalità di costituzione e modificazione di società "s.r.l. start up innovative"
presso l'Ufficio AQI (Assistenza qualificata alle imprese) della Camera di
commercio di Brescia;
- il fascicolo informatico di impresa;
- il registro imprese digitale: l'attribuzione dello spid, la firma wireless, il
cassetto digitale dell'imprenditore, la fatturazione elettronica e i libri digitali;

ore 18:30 Quesiti operativi;

ore 19:00 Chiusura dei lavori.
+ leggi tutto

10

Dicembre

14:30 - 18:30 

3 crediti
4 ore

seminario

Università degli Studi di Brescia, Aula Magna di Ingegneria, Via Branze 38 Iscrizioni: 13 Nov 2019 - 09 Dic 2019
L'attivazione del portale per la presentazione delle istanze digitali: edilizia, urbanistica e sismica"
PROGRAMMA:

14.00 - 14.30
REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

14.30 - 18.30
SALUTI ISTITUZIONALI
Prof. lng. MICHELA TIBONI
Università degli Studi di Brescia - DICATAM Comune di Brescia
Assessore all'Urbanistica e Pianificazione per lo Sviluppo Sostenibile

PRESENTAZIONE SPORTELLO ONLINE
Arch. MAURIZIO ROGGERO
Comune di Brescia
Responsabile del Settore Sportello Unico dell'Edilizia e Attività Produttive
Arch. ALESSANDRO ABENI
Comune di Brescia
Responsabile del Settore Pianificazione Urbanistica
Arch. MARA GELMI
Comune di Brescia
Responsabile Procedimento per il Rilascio Autorizzazione Sismica

PRESENTAZIONE IN DIGITALE DELLE PRATICHE EDILIZIE Dott. RUGGERO BERETTA
Amministratore - Starch
Geom. OSCAR INTINI
Consulente Tecnico - Commerciale Starch


+ leggi tutto

11

Dicembre

09:00 - 13:00 

24 crediti
24 ore

corso

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia Iscrizioni: 31 Ott 2019 - 11 Dic 2019
PROJECT MANAGEMENT BASE (CON APPLICAZIONE ALLE OPERE EDILIZIE, INFRASTRUTTURALI E IMPIANTISTICHE)
Il Corso, tenuto dall’Ing. Luigi Gaggeri docente accreditato presso ISIPM, è propedeutico alla certificazione ISIPM-base.
Il Corso ha come obiettivo è quello di far apprendere i concetti e le metodologie essenziali del Project Management, in linea con gli standard nazionali ed internazionali ai sensi delle Norme UNI 11648 e UNI ISO 21500, applicate al settore delle costruzioni e impianti. Mira a formare una figura professionale capace di operare nel coordinamento progettuale, nella realizzazione e nella gestione di opere pubbliche e private in tutte le fasi del processo degli interventi edilizi, infrastrutturali e ambientali.
Il Corso si pone l’obiettivo di informare/formare i partecipanti sulle metodologie di Project Management. Questo corso è utile, quale formazione, in particolare per i RUP, le imprese, le società di ingegneria, i liberi professionisti e più in generale per chi opera nei pubblici appalti, infatti con il D.Lgs 50/2016 e s.m.i., con le Linee Guida ANAC, con l’offerta economicamente più vantaggiosa e con il D.M. 560 del 1 dicembre 2017, sono stati inseriti nei bandi di gara e nelle relazioni metodologiche dei paletti e degli obiettivi che mirano a innovare e migliorare il campo delle costruzioni e degli appalti pubblici con nuove metodologie.

Il corso è articolato in tre giornate di 8 ore. I partecipanti saranno suddivisi in gruppi di lavoro supportati da tutor per lo sviluppo di casi reali; i test di apprendimento, necessari per l’ottenimento dei crediti, saranno anch’essi svolti in gruppi di lavoro, a mezzo di quesiti multirisposta e di un caso reale sviluppato in aula, sempre con il supporto di un tutor.

PROGRAMMA:

> PRIMA GIORNATA 11/12/2019

8:45-09:00 Saluto di benvenuto:
Ing. Ippolita Chiarolini – consigliere segretario ordine ingegneri di Brescia
Ing. Maria Grazia Cerchia – coordinatrice commissione ingegneria economico estimativa Brescia

9:00-10:45 Premessa. Importanza del Project Management efficace per il raggiungimento degli obiettivi di un progetto
Progetto: parole chiave. Introduzione al PM: i processi di Project Management secondo le Norme UNI ISO 21500 ed UNI 11648.

10:45-13:00 Tipologie organizzative funzionali, a progetto, a matrice. Program e Portfolio management e governance di progetti. Ciclo di vita e fasi di un progetto. I progetti nelle organizzazioni (esempi nelle imprese e nella P.A.).

13:00-14:00 Pausa pranzo

14:00-16:00 Processi di Project Management: avvio, pianificazione, esecuzione, controllo e chiusura.
Contesto e gestione degli stakeholder. Case studies.

16:15-17:30 Strategie di progetto requisiti e obiettivi, criteri di valutazione per un progetto di successo. La figura del Project Manager responsabilità e abilità (esempi e casi reali nelle imprese e nella P.A.). Modelli di maturità di Project Management.

17:30 – 18.00 Dibattito con i partecipanti

> SECONDA GIORNATA 16/12/2019

9:00-10:45 Gestione della integrazione, dell’ambito e dei deliverable di progetto (WBS). Gestione dei tempi di progetto e schedulazione: attività, reticoli, cronoprogramma, Gantt, Critical Path Method e software disponibili. Esempi di cronoprogramma e WBS tratti da appalti pubblici nelle costruzioni.

10:45 -13:00 Gestione delle risorse di progetto: le attività, l’assegnazione dei ruoli e le risorse umane e i processi correlati. OBS, matrice delle responsabilità (esempi di pianificazione delle risorse in appalti pubblici e privati). Metodologie di pianificazione: fast track e crashing. Case studies.

13:00-14:00 Pausa pranzo

14:00-16:00 Gestione dei rischi e opportunità di progetto (identificazione, valutazione, allocazione e mitigazione, trasferimento e monitoraggio dei rischi di progetto), esempi di matrice dei rischi negli appalti pubblici e privati. Aspetti legali, contrattualistica, finanza e contenzioso: case studies.

16:00-18:00 Gestione dei costi e della qualità del progetto in funzione dei tempi. Project Control, la valutazione dell’avanzamento del progetto. Case studies.

> TERZA GIORNATA 20/12/2019

9:00-10:45 Gestione delle informazioni e della documentazione. Standard e normative.
Gestione delle comunicazioni. Importanza della comunicazione: art. 22 del D.Lgs 50/2016 “Trasparenza nella partecipazione di portatori di interessi e dibattito pubblico”.

10:45-13:00 Competenze e conoscenze comportamentali: leadership, negoziazione, team building, team working, gestione dei conflitti e problem solving, etica.

13:00-14:00 Pausa pranzo

14:00-16:00 Case studies di negoziazione e contenzioso, sviluppo di un caso reale in cui i partecipanti saranno suddivisi in gruppi di lavoro.

16:00-18:00 Esercitazioni e test sul programma svolto e dibattito.

18:00 Termine del corso
+ leggi tutto

16

Dicembre

08:45 - 17:00 

6 crediti
6 ore

seminario

SEDE DELL'ORDINE Iscrizioni: 14 Nov 2019 - 15 Dic 2019
SOCIAL MEDIA MANAGEMENT Custom Program
PROGRAMMA DEL SEMINARIO

Ore 08:45 – 09:00 Registrazione dei partecipanti e inizio lavori

- I Cambiamenti "epocali” che hanno un impatto sulla comunicazione del professionista
- Come integrare i social nell'attività del Professionista
- Tecniche e strumenti di ricerca e selezione contenuti sul web e sui social media
- Come cercare, filtrare, analizzare e archiviare contenuti online

Pausa pranzo: ore 13.00-14.00

- Spunti metodologici ed operativi per aiutare la diffusione online di propri contenuti e far conoscere la propria attività
- L’ascesa dei Messengers per la comunicazione interna ed esterna del professionista
- Ambienti di lavoro sempre più connessi
- Basi di Visual Communication
- Social Media Management Platform

Ore 16.30 Dibattito e Conclusioni
Ore 17:00 Fine lavori
+ leggi tutto

24

Gennaio

14:30 - 18:30 

20 crediti
20 ore

corso

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia Iscrizioni: 17 Lug 2019 - 24 Gen 2020
CORSO BASE DI HEC – RAS_2020
**Il corso verrà effettuato nell’aula informatica dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia dove sono presenti 15 postazioni PC. Sono ammessi fino ad un massimo di 30 partecipanti (con proprio PC portatile ove il fisso fosse occupato – si raccomanda di portare con sé in ogni caso il proprio PC portatile).**

PROGRAMMA:

24/01/2020
HEC-RAS: che cosa risolve?
Correnti lineari, coefficienti di resistenza e conduttanza e loro valori di riferimento, flusso uniforme, equazioni del moto permanente delle correnti a pelo libero, studio qualitativo dei profili di corrente in alveo prismatico, integrazione numerica delle equazioni del moto permanente, singolarità e risalto idraulico.

31/01/2020
Pratica in alvei cilindrici
Primo impatto con il codice, significato dei pulsanti e delle variabili, struttura del progetto, struttura di una sezione, montaggio di un alveo cilindrico e simulazione dei profili classici di moto permanente, sensibilità della soluzione ai coefficienti di resistenza.

07/02/2020
Pratica con correnti non lineari e inserimento dei manufatti
Cosa è un risalto per HEC-RAS? Inserimento di una soglia di fondo, di una paratoia piana e di un ponte in un alveo cilindrico.

14/02/2020
Gli alvei naturali
Montaggio delle sezioni di un alveo non cilindrico con inserimento di un manufatto e simulazione.

21/02/2020
HEC-RAS per la protezione del territorio
Convergenze e immissioni. Effetto delle curve e loro rappresentazione in HEC-RAS. Applicazione a un caso di studio stazionario. Limiti di applicazione.

TEST FINALE DI VALUTAZIONE
+ leggi tutto

10

Febbraio

09:00 - 13:00 

24 crediti
24 ore

corso

Ordine degli Ingegneri della provincia di Brescia Iscrizioni: 31 Ott 2019 - 10 Feb 2020
PROJECT MANAGEMENT AVANZATO PER IL SETTORE COSTRUZIONI Per la preparazione all’esame per divenire Project Manager certificato ai sensi di legge
Il Corso, tenuto dall’Ing. Pier Luigi Guida docente accreditato presso ISIPM, è propedeutico alla certificazione ISIPM-Av. L’Ing. Gaggeri esporrà numerosi case study e sarà disponibile per gli iscritti durante il corso.
Il Corso ha come obiettivo quello di approfondire i concetti e le metodologie del Project Management, in linea con gli standard nazionali ed internazionali ai sensi delle Norme UNI 11648 e UNI ISO 21500, applicate al settore delle costruzioni e impianti, nonché completare la formazione necessaria per affrontare preparati l’esame di certificazione presso Organismi di Certificazione, accreditati da Accredia, ed essere così inseriti nell’apposito registro Accredia per i Project Manager, con valenza internazionale.

Il Corso ha come obiettivo quello di approfondire i concetti e le metodologie del Project Management, in linea con gli standard nazionali ed internazionali ai sensi delle Norme UNI 11648 e UNI ISO 21500, applicate al settore delle costruzioni e impianti ed in particolare approfondisce i processi della Norma UNI ISO 21500. Mira a formare una figura professionale capace di operare nel coordinamento progettuale, nella realizzazione e nella gestione di opere pubbliche e private in tutte le fasi del processo degli interventi edilizi, infrastrutturali e ambientali.
Con questo corso si mira a completare il quadro delle conoscenze, abilità e competenze necessarie ad affrontare e superare con succes s o l ’es ame di c er ti fic azi one pr es s o un Org anis mo di I s pez i one, accreditato da Accredia.
Inoltre la qualificazione ISIPM-Av è riconosciuta da alcuni Organismi di Certificazione e consente, se in possesso dei requisiti, di essere esentati dalle prove scritte dell’esame di certificazione e di sostenere direttamente l’esame orale.
Durante il corso saranno inoltre svolte esercitazioni ed affrontati casi di studio che attengono al settore delle costruzioni.

Il corso è articolato in tre giornate di 8 ore. I partecipanti saranno suddivisi in gruppi di lavoro supportati dal relatore per lo sviluppo di casi reali; i test di apprendimento, necessari per l’ottenimento dei crediti, saranno anch’essi svolti in gruppi di lavoro, a mezzo di quesiti multirisposta e di un caso reale sviluppato in aula, sempre con il supporto del relatore. Il corso è accessibile a chi ha già superato positivamente l’esame ISIPM-base e/o altri esami equivalenti.

PROGRAMMA:

> PRIMA GIORNATA - 10/02/2019
Ripresa dei concetti e dei contenuti del corso ISIPM-Base. Introduzione della norma UNI ISO 21500: struttura, contenuti, analisi dei gruppi di processo e dei gruppi tematici Approfondimento dei gruppi di processi: Avvio, Pianificazione, Esecuzione, controllo e Chiusura.

> SECONDA GIORNATA - 17/02/2019
Approfondimento dei gruppi tematici (UNI ISO 21500): Integrazione, Stakeholder, Ambito, Risorse, Tempo, Costo, Rischio, Qualità Interazione fra processi (UNI ISO 21500) Metodologie, tecniche avanzate e strumenti di project management (metodo Earned Value avanzato, tecniche reticolari, valutazione di fattibilità, ecc.) ed esercitazioni e casi di studio Approvvigionamenti, Comunicazione (UNI ISO 21500)

> TERZA GIORNATA - 24/02/2019
Conoscenze e competenze comportamentali Introduzione alla norma UNI 11648: struttura e contenuti La figura del Project Manager come responsabile per la corretta applicazione dei processi e come figura professionale con competenze specifiche per la gestione dei progetti Esercitazioni e casi di studio
+ leggi tutto